Progettazione e Produzione Arredi Contract e Arredi Casa

BM Italia

Dal 1976, esperienza e qualità nella progettazione e realizzazione di arredamenti su misura.

Penthouse VP

BMItalia ha realizzato l'arredamento di un attico mansardato dal progetto del designer Fabio Gianoli.BMItalia ha realizzato arredamenti su misura finalizzati a valorizzare l'ambiente ed al contempo celare i mobili con pareti di specchi o ante invisibili.
Il bianco assoluto regna sovrano ed il minimalismo degli arredi scompare grazie al complemento ricercato.
Il primo piano di un edificio storico, un antico magazzino con un più recente soffitto in legno.
Uno spazio rettangolare libero sul pavimento e cinque finestre arcuate che danno sulla piazza.
In accordo con il cliente, l'idea era di creare uno spazio aperto, luminoso e leggero, come un loft di New York. Ed è proprio quello che è stato fatto. Una superficie totalmente bianca, uno spazio dove l'utente può riporre i suoi oggetti, i suoi arredamenti, i suoi effetti personali.
Divisioni in zona simmetriche usando sia pareti divisorie che arredamenti. Tutto è stato creato intorno a un caminetto sospeso creato su misura dal nostro progetto. Il caminetto riunisce la cucina con la zona pranzo - con un tavolo in legno, realizzato da travi di recupero sapientemente trattate, il soggiorno dove ci si può rilassare, funziona da un piccolo tavolo da caffè creato dal motore di una vecchia auto.
Il soggiorno sfrutta fantastiche è visto dalle cinque finestre e anche dalla finestra scorrevole vicino al divano che si affaccia sul balcone dove è ospitato il giardino d'inverno.Il soggiorno è stato arredato con oggetti moderni e vintage, da un vecchio Mac a un telefono da collezione, radiatori restaurati, una collezione di film e fumetti oltre a un souvenir di vario tipo.
All'ingresso, dietro la cucina e al tavolo da pranzo, è stato creato uno studio e, sull'altro lato, un bagno con lavanderia.
La zona notte, dalla parte opposta, è descritta da un pavimento in legno. Le due camere da letto sono collegate da un corridoio centrale con ripostiglio a specchio per scarpe e il bagno principale.
Anche la toilette è stata divisa simmetricamente in due zone con lavandini e una parete con un mosaico di Marilyn (dalla collezione “Tribute to Marilyn” di Giuliano Grittini, Castello Pozzi, Milano) separata dalla zona bagno da una grande doccia con doppio accesso. 
Fotografia di Claudio Pedrini